Guide

d'autore

 

 

 

Introduzione

La mitologia è la risposta alla sete di infinito che anima lo spirito dei grandi uomini del passato e – non in piccola parte - del presente. Ma è anche uno strumento per avvicinare il vasto pubblico tanto al mondo antico e all'archeologia quanto al territorio, alla sua storia/attualità e alla sua offerta ricettiva. Il mito non si rivolge alla ragione ma fa appello all’affettività umana. E’ una lingua che eccede il piano linguistico, che si rivolge alla nostra sensibilità; fa appello a ciò che nell’uomo resta istintuale, non all’intelletto. Di qui la forza della mitologia nel convertire in eventi straordinari quei fenomeni fisici che in passato hanno determinato la formazione del mondo. Nel caso delle leggende legate alla storia della Sicilia, il mito di Cerere e di sua figlia Proserpina - il cui sacrificio sarebbe avvenuto sulle sponde del lago di Pergusa - ha determinato il sorgere della primavera e l'abbondanza dei frutti che hanno reso famosa la terra di Sicilia. Per molti secoli il popolo ha celebrato grandi feste in onore di Cerere e Proserpina. Il loro mito si collega al vissuto mitologico sia di Enna che di altre città siciliane.

Ascolta l'audioguida!

made with love from Joomla.it